Category Archives: Uncategorized

Doping russo: il CIO ritarda la decisione sul possibile divieto generalizzato per le Olimpiadi di Rio

Il destino della partecipazione della Russia alle Olimpiadi rischia di rimanere poco chiaro per diversi giorni dopo che il CIO ha deciso contro una rapida decisione sull’opportunità di escludere gli atleti del paese dai Giochi di Rio.Invece, dopo una teleconferenza di quattro ore di alti dirigenti nel suo comitato esecutivo, il CIO ha detto che avrebbe aspettato un parere legale sul fatto che un divieto sarebbe esecutivo.

Ha anche ammesso che avrebbe aspettato la sentenza di giovedì dal CAS, che sta valutando se 68 atleti di atletica leggera dovrebbero essere autorizzati a competere a Rio, prima di prendere una decisione definitiva.

Alcune figure sportive di alto livello stanno interrogando privatamente se il CIO spera ancora di trovare un modo per la Russia di competere ai Giochi di Rio, che iniziano tra poco più di due settimane.

Si chiedono se il Cio si sta avvicinando a una proposta per consentire alle singole federazioni sportive di decidere se implementare divieti separati – che, dato il lasso di tempo ristretto, sarà quasi impossibile da superare.

In una dichiarazione il CIO ha detto che avrebbe “esplorato le sue opzioni legali riguardo al divieto collettivo di tutti gli atleti russi – contro la destra alla giustizia individuale “e che aveva” iniziato azioni disciplinari relative al coinvolgimento di funzionari all’interno del ministero degli sport russo e di altre persone menzionate nella relazione a causa di violazioni della Carta olimpica e del Codice mondiale antidoping “.

Si diceva:” L’esecutivo la commissione ribadisce e appoggia la misura già annunciata per invertire la “presunzione di innocenza” degli atleti russi in relazione al doping.Ciò significa che l’eleggibilità di ogni atleta russo dovrà essere decisa dalla sua federazione internazionale sulla base di un’analisi individuale del suo record internazionale antidoping. “

Il comitato esecutivo del CIO ha affermato di avere ha avviato un’azione disciplinare relativa alle persone nominate dalla McLaren nel suo rapporto di lunedì, compresi i funzionari del ministero sportivo russo.È stata istituita una commissione disciplinare per stabilire i fatti in questi casi e condurre audizioni, che saranno presiedute da Guy Canivet, vicepresidente della commissione etica del CIO e ex membro della corte costituzionale francese.

< Il CIO ha inoltre annunciato una serie di misure provvisorie, da rivedere nella riunione di dicembre 2016, che includeva la richiesta a tutte le federazioni olimpiche internazionali di sport invernali di "congelare" qualsiasi preparazione per organizzare un evento in Russia e cercare "attivamente" alternative padroni di casa.Ha anche detto che ripeterà tutti i campioni dati dagli atleti russi durante le Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014, che la McLaren ha rivelato essere "sabotato" da un insabbiamento di massa.

Il CIO ha confermato che non avrebbe organizzato o dare il patrocinio a qualsiasi evento sportivo o incontro in Russia o accreditare un funzionario del ministero dello sport russo, o qualsiasi altro individuo implicato nella relazione McLaren, per le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Rio. E ha chiesto a Wada di estendere il mandato della McLaren affinché potesse comunicare i nomi di tutti gli atleti coinvolti nella relazione alla rispettiva federazione internazionale e, se del caso, allo stesso CIO.Facebook Twitter Pinterest Il rapporto Wada conferma il doping sponsorizzato dallo stato da parte degli atleti russi a Sochi.

“I risultati del rapporto mostrano un attacco scioccante e senza precedenti sull’integrità degli sport e sui Giochi Olimpici”, ha detto il CIO presidente, Thomas Bach. “Pertanto, il CIO non esiterà a prendere le più severe sanzioni disponibili contro qualsiasi individuo o organizzazione implicata.”

Nel frattempo il portavoce presidenziale russo, Dmitrij Peskov, ha detto che gli atleti del suo paese stavano continuando i preparativi normalmente, nonostante la possibilità del boicottaggio dei Giochi in seguito al dannato rapporto della McLaren che ha sollevato il coperchio sulla copertura del doping sponsorizzata dallo stato che coinvolge il braccio destro di Vladimir Putin, i servizi segreti russi e alti funzionari sportivi.

“La Russia si sta preparando per le Olimpiadi, la squadra russa si sta preparando per le Olimpiadi “, ha detto Peskov.

” Siamo forti sostenitori delle idee olimpiche e dei membri della famiglia olimpica e non vogliamo che tali situazioni danneggino il movimento olimpico . “

Il vice ministro dello sport russo, Yuri Nagornykh, ha perso il lavoro dopo il rapporto della McLaren, ma il ministro dello sport, Vitaly Mutko, è sopravvissuto perché, secondo Peskov,” Mutko non è stato menzionato Il rapporto di Wada come una persona dietro i torti, che sono sospettati di altre persone.Mutko non è menzionato come un vero autore.

“La parte russa è determinata a condurre un’indagine approfondita su tutte le accuse”, ha aggiunto. “Tutte le azioni investigative necessarie sono in corso.” Punti chiave della dichiarazione del CIO

Il comitato esecutivo del CIO ha inoltre concordato una serie di misure provvisorie, da rivedere nella riunione di dicembre 2016, come segue:

I punti chiave della sezione conclusiva della dichiarazione erano:

Francesca Cumani ha annunciato come co-conduttore ITV Racing per la stagione Flat

La frammentaria rivelazione della squadra corse di ITV è continuata martedì mentre Francesca Cumani è stata ingaggiata per essere co-presentatrice con Ed Chamberlin durante la stagione di corse Flat per i prossimi quattro anni. Le voci continuano a girare su chi verrà scelto per completare la squadra, ma ITV non sembra in alcun modo affrettato a definire tali dettagli e Unibet potrebbe essere settembre prima che l’immagine sia completa.

A prima vista queste ultime notizie suggeriscono che ITV, il cui contratto inizia con il nuovo anno, è incline a sfruttare ulteriormente i vecchi modelli formati da Channel 4 Racing piuttosto che inventare qualcosa di completamente nuovo.L’abbinamento estivo proposto tra Chamberlin e Cumani è un’eco straordinariamente chiara di Mike Cattermole ed Emma Spencer, che hanno affrontato insieme la copertura delle corse di Flat dal 2010 al 2012, e il suo background Unibet giornalistico è ben bilanciato con le conoscenze del suo insider.

potrebbe funzionare ITV non è tenuto a reinventare la ruota e il successo o meno del nuovo programma dipenderà piuttosto dallo sforzo, dall’immaginazione e dall’immaginazione che vanno nella produzione che dagli individui davanti alla telecamera.Nessun dettaglio sono ancora stati offerti come a ciò che il nuovo spettacolo sarà simile, la fine del Campionato europeo di calcio che hanno solo recentemente liberato alcune persone chiave di essere coinvolti in Unibet quella discussione.

Il mulino voce suggerisce che Alice Plunkett e Oli Bell hanno ancora buone probabilità di essere coinvolti, forse insieme a Matt Chapman, il cui concerto potrebbe essere la copertura delle scommesse. Plunkett sarebbe stato naturale come l’equivalente invernale di Cumani, un ruolo che aveva avuto prima. Si prevede inoltre che ITV offra molto tempo a Sir Anthony McCoy durante la stagione dei salti.

Cumani, ora sulla trentina, è cresciuto nelle scuderie Newmarket del padre vincente del Derby, Luca, e ho corso nelle gare come un dilettante.Dopo aver studiato lingue all’università, ha ottenuto un ingresso inaspettato nelle trasmissioni sette anni fa, quando l’australiano Channel 7 le aveva chiesto di essere nel loro panel della Melbourne Cup; era diventata una regolare a Unibet quell’incontro di corse mentre si prendeva cura dei corridori di suo padre.Ha continuato a diventare l’analista di corsa principale di quella stazione e ha ospitato The Winning Post sulla CNN.

“Francesca ha un eccellente pedigree come presentatrice di corse con un amore genuino per lo sport”, ha dichiarato Niall Sloane, il direttore di ITV di sport. “Accanto a Ed Chamberlin crediamo che coinvolgerà il nostro pubblico in alcuni eventi meravigliosi durante tutta la stagione Flat e non vediamo l’ora di lavorare con lei.”

Rinviata, precedentemente ospitata nel cantiere di Cumani, è probabile che sia destinata a La Juddmonte International di York dopo il fine settimana di King George, il suo allenatore, Roger Varian, ha detto. “A un certo punto vorremmo vedere se riuscirà a vincere il suo gruppo uno di oltre 10 stadi e la gara di York sarebbe la gara più ovvia per provarlo”, ha detto Varian durante un evento mediatico pre-King George a Londra.Ha aggiunto che Postponed potrebbe completare la sua stagione nell’Arc e nella Breeders ‘Cup prima che venga presa una decisione in merito all’eventualità di tornare l’anno prossimo ai mondiali di Dubai.

Varian è stato raggiunto all’evento da Guy Harwood, allenatore di Dancing Brave, la cui vittoria a King George è stata di 30 anni fa. Harwood, ora venditore di Unibet automobili, sarà presente ad Ascot sabato per offrire un’edizione speciale Aston Martin, l’interno decorato nei colori rosa e verde del proprietario di Dancing Brave. “Sarà disponibile per il primo scommettitore che arriva”, ha detto Harwood della vettura, etichettando la DB30 in omaggio al suo miglior cavallo. Il prezzo, che probabilmente supererà £ 200.000, è stato lasciato inespresso.Ed Chamberlin passerà da Sky Sports a front ITV Racing dal 2017 .

read more : http://bet-australia.com/unibet

Perché ora è il momento per l’Inghilterra di portare Adil Rashid per Moeen Ali

Quando Moeen Ali ha fatto il suo debutto nel Test due anni fa, è stato scelto come un batsman di classe 6 che poteva fare un lavoro passabile come unico spinner. Si trattava di una soluzione intelligente a breve termine, mentre l’Inghilterra si orientava dopo la calvizie di Ashes, permettendo loro di valutare se Moeen fosse un batsman di prova e aspettare che un lenta bombetta emergesse. La soluzione rapida è durata due anni, tuttavia. L’Inghilterra non sa molto di Moeen, il suo ruolo – ha battuto come apri e ovunque dal No6 al No9 – o chi potrebbe essere il prossimo spinner. Biglietti per il primo giorno del terzo test tra Inghilterra e Pakistan Ulteriori informazioni

Per il bene teorico della squadra, Moeen si è trasformato in un ossimoro: un giocatore di cricket Test a bit-and-pieces; un regolare instabile.È come una relazione casuale che continua a vacillare perché entrambe le parti hanno paura di chiedersi: dove stiamo andando?

All’inizio dell’estate 2014, Moeen’s corre al No6 ha permesso all’Inghilterra di giocare con quattro agguerriti ; sotto di lui c’erano Matt Prior, Chris Jordan, Stuart Broad, Liam Plunkett e James Anderson. Ben Stokes era sul passo cattivo e Chris Woakes era un buon giocatore di contea. L’Inghilterra aveva bisogno delle corse di Moeen.

Non ne hanno più bisogno, specialmente perché non ce ne sono molti. Con le selezioni automatiche di Stokes e Woakes al momento, l’Inghilterra dovrebbe considerare solo una cosa quando scelgono uno spinner: chi è il migliore del paese?Se pensano che sia Moeen, e sabato ha fatto abbastanza bene per fare di questo un argomento legittimo, dovrebbero sceglierlo.

In questo senso, il suo tiro contro Yasir Shah era un’aringa rossa. Eppure ha anche tradito la mentalità di un giocatore che, nonostante abbia giocato 26 test su 27 dal suo debutto, non sa davvero dove o se faccia parte. Il modo in cui sparava a Yasir evoca il comicamente mal concepito tentativo di Sir Ian Botham di imporsi sugli Ashes del 1989, ma in qualche modo ha portato alla mente un’altra famigerata Ashes duck, la danza confusa di Chris Lewis contro Tim May nel 1993. Sia lui che I colpi di Moeen sembravano quelli di uomini il cui subconscio stava chiedendo una pausa. Non c’è vergogna in questo.

C’è così tanto da ammirare su Moeen.È il più elegante braccio sinistro in Inghilterra da David Gower, disinteressato a un difetto e un uomo straordinariamente impressionante. Tuttavia, le sue statistiche complessive di Test sono modeste per un tuttofare: ha una media di 29,82 con la mazza e 41,47 con la palla – e, mentre il suo record di battuta dovrebbe essere qualificato dal suo approccio disinteressato e cambiando ruolo, il suo bowling è regredito dal suo massimo -la prestazione di classe contro l’India nel 2014. Dall’inizio della scorsa estate Moeen ha una media di 50 con la palla; nel 2016 ha una media di 92. Ci sono ancora buoni incantesimi e buone palle ma non in quantità sufficienti; in modo cruciale, non offre controllo.

Con la mazza ha raggiunto 50 solo sette volte in 44 inning, anche se ha sofferto a causa della sua stessa versatilità. A volte durante le ceneri della scorsa estate era in effetti un battitore esperto No8.Per un giocatore della sua classe, era vicino a un insulto.

Se viene lasciato fuori per il secondo Test di venerdì o più tardi nella serie, ci dovrebbero essere pochi dubbi sul fatto che tornerà. L’Inghilterra avrà bisogno di almeno due filatori durante l’inverno contro l’India, che sicuramente prepareranno dei malintenzionati, dati i punti di forza e di debolezza dell’Inghilterra e il successo di queste tattiche contro il Sudafrica l’anno scorso. L’Inghilterra avrà bisogno del bowling di Moeen – e anche della sua battuta, perché a parità di condizioni è uno dei migliori giocatori di spin. Non è solo lo spin bowling che è un problema per l’Inghilterra; hanno anche pochi giocatori esperti di bowling lento, e James Taylor è imperdibile.

L’Inghilterra ha bisogno di buoni giocatori di spin in questo momento per combattere il meraviglioso Yasir ma, come ha mostrato Moeen nel primo Test, tutte le cose sono non è uguale al momento.Jos Buttler ha parlato del “sollievo” di essere caduto dal team di test e Moeen potrebbe sentirsi lo stesso se succede. Un po ‘di cricket di contea, il bowling in quelle che dovrebbero essere condizioni utili se questa ondata di caldo continua, gli permetterebbe di rivedere il suo gioco e i suoi obiettivi prima di un probabile ritorno in inverno. Lasciarlo fuori ora ha evidenti vantaggi a breve e medio termine.

Gli amanti dei proverbi potrebbero non essere d’accordo, ma per Moeen il riposo è certamente preferibile a un cambiamento. Ci sono alcuni che vorrebbero mandarlo per la gestione del languore e ridefinire il suo gioco. Per adattare il vecchio cliché sugli sportivi infuocati, se togli il ghiaccio dal suo gioco non sarà lo stesso giocatore di cricket. Quando si parla di run-scoring, il suo attuale equilibrio tra “come” e “quanti” è fuori gioco, ma il modo per cambiare quest’ultimo non è quello di cambiare il primo.Ha bisogno di chiarezza di scopo e di una migliore selezione di colpi.

Ci dovrebbe essere meno stigma nell’essere omessi, e questa è una delle poche cose che il cricket può imparare dal calcio. Sir Alex Ferguson, che divenne un maestro di rotazione, avrebbe provvisoriamente pianificato la sua selezione di 10 giochi in anticipo. Una volta ha dato a Peter Schmeichel, uno dei migliori giocatori del mondo, due settimane di pausa perché era distrutto mentalmente.

Le squadre dovrebbero sempre essere scelte con un occhio solo per il futuro. L’Inghilterra ha adottato questo approccio spostando Joe Root in No3, un rischio calcolato a breve termine per un guadagno quasi certo a lungo termine. Lo stesso vale per la posizione di filatura; anche se sono in svantaggio per 1-0 e già in serio pericolo di una sconfitta a sorpresa, dovrebbero già pensare al tour in India.

Questo è un altro motivo per dare ad Adil Rashid una possibilità ora.Probabilmente giocherà in India e, anche se il Pakistan non è la squadra ideale per affrontarlo, l’Inghilterra deve dargli la possibilità di sentirsi a proprio agio in Test cricket. Il suo miglioramento nel lato dei tiri limitati è stato drammatico, e sicuramente una conseguenza parziale della fiducia totale mostrata in lui da Eoin Morgan.

Il Pakistan ha nove destrimani, il cui pipistrello avrebbe allontanato la palla da – sebbene paradossalmente, le aggraffatrici del braccio sinistro del Pakistan potrebbero tenere Moeen nel lato a causa del rough che hanno creato.Hanno anche una fragile coda che Rashid potrebbe potenzialmente attraversare e la sua selezione aiuterebbe a legittimare la rotazione della gamba inglese, che è stata trattata con sospetto per decenni, e potenzialmente rendere le cose più facili per qualcuno come Mason Crane alla fine entrare nella squadra. / p>

C’è ancora una possibilità che la riabilitazione di Monty Panesar gli consenta di diventare il principale spinner dell’Inghilterra per i prossimi anni. Ha solo 34 anni, che è a malapena di mezza età per un giocatore lento, e al suo meglio è ancora facilmente il miglior filatore d’Inghilterra. Potrebbe non essere in grado di fare flessioni a 42, ma potrebbe ancora prendere i wicket di prova.

Non è ancora pronto, tuttavia, per ora è tra Moeen e Rashid.Le loro medie di prima classe – 38 e 41 per Moeen, 35 e 35 per Rashid – riflettono la percezione che uno sia un batsman che bocce, l’altro un bowler che batta. Nel 2014, l’Inghilterra aveva bisogno del primo. Ora hanno bisogno di quest’ultimo.

Chris Froome suggerisce che la rotta del Tour de France ha “stancato” alcuni rivali

Chris Froome ritiene che il motivo per cui la sua maglia gialla debba ancora essere messa in pericolo è dovuto alla durezza del percorso di quest’anno ma anche alla mancanza di struttura nelle corse. “Uno dei motivi per cui non hai visto attacchi massicci da parte di altre persone è che tutti sono inchiodati. Le prime due settimane erano a tutto gas “, ha detto il pilota britannico, che ha guidato il Tour dal secondo stadio dei Pirenei il 9 luglio. Tour de France: cinque motivi chiave per cui Chris Froome è in pole position | William Fotheringham Per saperne di più

Per quanto poco convincente possa sembrare, Froome ha detto che lo stato generale di affaticamento all’interno del gruppo è dovuto al fatto che nelle prime due settimane di gara non si è avuto un grande finale in vetta .Ciò è dovuto in parte al modo in cui è stato pianificato il percorso, senza la conclusione del summit nei Pirenei, ma anche al fatto che i forti venti hanno significato che il traguardo pianificato sul Mont Ventoux lo scorso giovedì è stato interrotto.

“Se guardi la composizione della gara e la confronti con il passato, c’è stata solo una finitura in cima alla montagna e anche quella è stata accorciata. Ciò significa che ci sono più concorrenti in gara e questo rende la gara più difficile da controllare “, ha dichiarato Froome. “Mi chiedono perché i ragazzi non hanno attaccato due stadi fa [a Culoz] ma Fabio Aru, Alejandro Valverde e Romain Bardet lo hanno fatto.Le altre persone sono stanche. “

Il capo del Team Sky, Sir Dave Brailsford, ha aggiunto che riteneva che ci fosse stato più arrampicata su ciò che si supponeva fosse un palcoscenico piatto, che aveva sorpreso le persone. “Una delle cose interessanti è che ci sono stati più metri di scalata nella parte pianeggiante della gara. Ad esempio, il lunedì [a Berna] c’erano 2.000 metri di arrampicata. Ho pensato prima della gara che avremmo visto una prima fase della corsa più aggressiva visto che siamo arrivati ​​in montagna prima che in passato. Nel 2015 arrivare in montagna è stato un compito in sé. “

Froome ha detto di non aver sentito che il giovane britannico Adam Yates, che occupa il terzo posto assoluto, sarebbe una minaccia quando la razza raggiungerà le Alpi più tardi questa settimana. “Non lo guarderei alla stessa luce di Nairo Quintana. Sta facendo tranquillamente la sua cosa.Non mi aspetterei che lui attaccherà nelle grandi montagne “.

Il leader della gara ha detto che prima del Tour era iniziato il suo obiettivo di essere al meglio nella fase finale della gara, in parte a causa di la durezza delle quattro tappe alpine che iniziano mercoledì, ma anche perché ha un ulteriore obiettivo di esibirsi bene ai Giochi Olimpici di Rio. “Ho detto che la mia ambizione personale era quella di essere al meglio nella terza settimana, ho iniziato la mia stagione più tardi di prima e ho avuto un run-in più tranquillo, che mi ha aiutato, e mi sento più pronto per questo rispetto alle precedenti edizioni.”

C’è chi ritiene che Froome non abbia rivali reali in questo Tour a causa della mancanza di attacchi da parte di giocatori del calibro di Quintana, ma il leader della corsa lo ha definito “spazzatura”. “Non sono d’accordo”, ha detto. “Altre squadre hanno detto che attaccheranno nelle Alpi e mi aspetto che lo faranno.Molto può succedere in quattro giorni. Tutto ciò di cui hai bisogno è una brutta giornata in montagna. “